piccoloatelier

_JOHNNY BOW

OH JOHNNYBOW DRESS!

 

Spirito libero, capricciosamente snob.Viaggia con passo eccentrico, irrequieto, anticonformista.Spiritoso e vitale, è Rock. Dentro e anche fuori. Con la sua vaghezza monopolizza la curiosità di tutti. Si stupisce e stupisce, lasciando spazio all'imprevisto e alla sorpresa.

Molto à la page. È alto e fragile nel suo colore di esordio. Elegantemente impalpabile nella sua materia. Lui nasce di seta nera. Di rilievo è il suo taglio.

Una Uniforme che ha un rigore tutto maschile e un particolare sbuffo, in un tratto assai preciso. Senza soluzione di continuità esce di scena e vi rientra ogni volta in una versione riveduta e corretta. Ma stavolta, nel dietro le quinte, la registrazione è davvero inedita. Si ascolta uno stile mai sentito prima. Spente le luci on stage, lui, che si chiama JOHNNY, incontra lei, BOW.

Off stage, una dolce sinfonia va in onda. Lui e lei stanno inventando la loro vita insieme. Con lei, che è pure di polso, lui riga dritto. Fatta della stessa preziosa stoffa di lui, lei è un simbolo di leggerezza e semplicità. Dà lezione di genere. Restituisce allure e bellezza. E quel lato romantico che ingentilisce. Fatti l'uno per l'altra. Sono così belli da guardare da rimanerci male. Ormai è scritto. JOHNNYBOW è un accordo armonico di rock e di dolce country.

Tutto comincia ad avere un senso. E JOHNNY non viaggia più solo se BOW non può andare.

 

L'Abito JOHNNYBOW ti aspetta da Piccoloatelier Handmade Couture nel suo spazio di via Podgora n. 59 b, ad Ancona, il 17, 18 e il 19 novembre 2016.

Vieni a scoprirlo. In tutte le sue varianti.

 

SEGUI LA STORIA DI JOHNNYBOW SU INSTAGRAM #johnnybowdress

 

Testo a cura di AnnaTilde Studio per Piccoloatelier Handmade Couture

 (Racconto di un abito e del suo fiocco liberamente ispirati a una delle storie di amore più belle nel panorama rock d'America)